Lasagne di polenta alla besciamella, funghi, patate e seitan.

Vabbè, una bomba, praticamente.
A proposito di bombe, non avendo comprato petardi nè bengala nè fuochi d’artificio, abbiamo tentato di portare esplosivo di ben altro genere alla cena di capodanno, a casa di amici. Di genere alimentare.
Per fortuna hanno capito che si trattava di cibo e non hanno cercato di dargli fuoco e di scaraventarlo giù dal balcone. Anche perchè la miccia non si vedeva. Però era buono, io e Fidanzato ne abbiamo mangiato un paio di porzioni il giorno dopo… molto saporito!

Ingredienti.

Per le “lasagne”:
500 g di farina per polenta taragna
2 litri di acqua leggermente salata
1 bustina di zafferano
1 spolverata di curcuma
1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

Per la besciamella:
500 ml di latte di farro
50 ml di olio d’oliva
15 g di farina
10 g di fecola di patate
200 ml di panna da cucina di soia
1/2 cucchiaino di sale
1 grattugiata generosa di noce moscata

Per gli strati:

300 g di funghi champignons
3 spicchi d’aglio
1 ciuffo di prezzemolo
2 cucchiai di olio EVO
1 pizzico di pepe nero
1/2 cucchiaino di sale
300 g di patate
qualche fetta di salame di seitan già marinato

Procedimento.

La sera prima si prepara la polenta. In una pentola capiente mettere l’acqua leggermente salata e portarla ad ebollizione.
Aggiungere a pioggia la farina per la polenta, mescolando per evitare che si formino grumi. Continuare a cuocere, mescolando per circa 40 minuti. Quando la polenta è quasi pronta, aggiungere lo zafferano, la curcuma e il lievito in scaglie, mescolare bene, spegnere il fornello e versare la polenta su delle teglie foderate con carta forno, cercando di stenderla abbastanza fine (massimo 1 cm di spessore). Lasciar raffreddare, tagliare a rettangoli e grigliarla.

Lavare le patate, pelarle e ridurle a fette non troppo spesse (qualche decina di mm, mi raccomando, ché controllo!). Mettere a bollire dell’acqua salata in una pentola, far sbollentare le fette per 5-6 minuti, scolarle e lasciarle raffreddare.
Trifolare i funghi: pulire i funghi e farli a fettine non troppo sottili, tagliare in quattro parti gli spicchi d’aglio, tritare il prezzemolo.
In una padella antiaderente mettere a scaldare l’olio evo, rosolare brevemente l’aglio, aggiungere i funghi e farli cuocere sino a metà cottura (circa 10 minuti, a fuoco lento), aggiungere il prezzemolo, il pepe e salare. Aggiungere anche le fette di patate precedentemente lessate e lasciar insaporire pochi minuti. Togliere la padella dal fuoco e dedicarsi alla besciamella.

In un pentolino versare l’olio, poi aggiungere la fecola e la farina setacciate e mescolare bene, in modo che non ci siano grumi. Mettere sul fornello a fiamma bassa e aggiungere il latte di farro mescolato alla panna di soia, pian piano, continuando a mescolare. Cuocere sino a quando non si raggiunge una consistenza liquido-cremosa. Aggiungere il sale e la noce moscata, mescolare bene e spegnere il fornello.

Ora si può procedere alla composizione nella teglia. Prendere una teglia da forno e ungetela con l’olio della marinatura del seitan. Iniziare con uno strato con le fette di polenta, sopra la polenta stendere uno strato di besciamella,poi uno strato di funghi, uno di patate, uno di seitan e di nuovo besciamella, polenta e così via sino a terminare con uno strato di seitan ridotto a pezzetti piccoli, cosparso di besciamella e, se piace, una spolverata di lievito in scaglie.


Mettere in forno preriscaldato a 180° C per 25 minuti.

Advertisements
Contrassegnato da tag , , , ,

16 thoughts on “Lasagne di polenta alla besciamella, funghi, patate e seitan.

  1. Cesca*QB ha detto:

    Quando si dice: “Cosa mi cucino oggi? Sì dai mi faccio un piattino di insignificante e insapore tanto per mangiare qualcosa a caso…”
    🙂 lì in casa Herbs siete dellemacchine da guerra!
    Tanti ingredienti uno più buono dell’altro in questa pirofila. io con un padellazzo di questa besciamella sarei già felice come in pashà! *_*

  2. Herbs ha detto:

    e la cosa più bella è che ti sazia senza appesantirti eccessivamente… ma solo se la polenta la fai finafinafina e la porzione è un quadrottino 5cmx5cm 🙂

  3. Barbara ha detto:

    meraviglia!!!!!
    non ho abbastanza parole! ci sono tutte le cose che mi piacciono: funghi, polenta, patate (ne mangio a chili), besciamella……
    sìssì, una bomba, una cosa slurposa, un piatto davvero golosissimo.
    chapeau!

  4. Cesca*QB ha detto:

    Chapeau??? CHIAPPOT in questo caso e pure GIROPANZ perchè io me la mangerei tutta quella fotografata ahahaha Notte***

  5. maria ha detto:

    FAMEEEEEEEEE!!!!
    Ne è avanzata un pò per me? ^_^

  6. Sara ha detto:

    Cristo, ma non posso passare dal tuo blog e trovare questa ricetta da paura!!!E ora con che spirito continuo la mia settimana di crudismo? Mi sembra di sentirne il profumo di funghi, e chissà il sapore…. AAAHHHH!!

  7. marifra30 ha detto:

    Bomba o non bomba a me sembra magnifica! Non ho mai usato olio per la besciamella, devo provarci pure io:-)) L’abbinamento degli ingredienti è super!! Un abbraccio

  8. Katy ha detto:

    Herbil, Herbi…mannaggia alle tue tentazioni! Ora mi è presa voglia di patate+funghi+besciamella!!! Devo rimediare… Che fame!!!

  9. Titti ha detto:

    Evviva le bombe!!! Adoro la guerra a tavola!!!!!! E questa preparazione è da inchino!

  10. Luby ha detto:

    Ok ok dimmelo che lo stomaco lo devo far riposare dopo la befana!!!!!
    Mamma mia che tentatrice diabolica!!!!!!!!!
    🙂

  11. Nadir ha detto:

    interessante idea, e se al posto dei funghi mettessi i carciofi? Le papille già godono all’idea!
    X Sara, i funghi se li tagli sottili e li fai marinare con una critronette puoi mangiarli anche crudi
    Bacibaci

  12. Francesca ha detto:

    questa sì che è una bomba come si deve..altro che botti di fine anno!!! con questa ci facciamo solo bene. Un bacio carissima!!!

  13. Herbs ha detto:

    @Bibi, vedremo i risultati alla prossima pesata, ma anche chissene 🙂
    @maria, sì , ce n’è, lascio davanti al monitor, come sempre 🙂
    @Sari, scusa, lo so che non dovevo pubblicarla, ma altrimenti me ne sarei dimenticata. io sto pianificando la settimana crudista, tu puoi pianificare quella mangereccia!
    @marifra, il sapore dell’olio non si sente per nulla e la besciamella fatta con la panna risulta più corposa, se la provi fammi sapere!
    @katy, se escludi la polenta, quel trio è buonissimo lo stesso! rimediato?
    @Titti, grazie! se tutte le guerre fossero così saremo obesi e pacifici 🙂
    @Luby, lo stomaco NON può aspettare, il riposo sì!
    @Nadir, carciofi e patate era la prima scelta, ma un altro amico portava qualcosa con carciofi e patate, perciò ci siamo buttati su funghi e patate, ma anche carciofi e patate è da sbavo!
    @Franci, non so se abbia fatto bene alla linea, ma comunque ha appagato il palato 🙂 Un bacissimo!

  14. mmh, che meraviglia le tue ricette! Sono un’artigiana vegana: faccio sapone, cosmetica candele da 7 anni. Tutto vegetale, cruelty free, naturale.
    Ti ho linkato, se ti va di ricambiare mi trovi qui:

    http://www.saponedifinnicella.blogspot.com

  15. dandyna ha detto:

    che meraviglia di piatto Herbs, facciamo un cambio tu mi porti un vassoio e io ti regalo un nialino? ;PpPp

  16. Taty ha detto:

    Particolarissime queste anticonvenzionali lasagne!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: