Archivi tag: bagel

Bagel

Io e lei ci stiamo squadrando da ieri sera, quando è arrivata a casa tra le braccia di Fidanzato, galvanizzato per il nuovo arrivo.
Per me una reflex è una conquista, il top dei top. Ero spaventata prendendola in mano, pensavo fosse pesantissima e invece è leggera e maneggevole.
Ci sono anni luce di distanza con la vecchia pupilla, ero fuori di me dalla gioia quando mi è stato detto che a breve avrei potuto usare una reflex molto potente per le mie scarse abilità e invece, quando è arrivata, ho sentito il peso della sfida e sono rimasta un po’ fredda davanti a lei che già si pavoneggiava con Fidanzato.
Oggi l’influenza mi ha lasciata a casa e ho deciso di provare una delle ricette del bellissimo libro che Cognata ci ha regalato per questo natale. E ho anche deciso di provare a fotografare il tutto con la nuova arrivata. Perciò perdonatemi se le foto faranno più schifo del solito, ma mi sono intestardita ad usare la modalità manuale o quella semiautomatica, per sfidarla. Il tutto, rigorosamente, leggendo le poche istruzioni necessarie a capire come si apre il diaframma e come si imposta il tempo.

Il libro: il libro è meraviglioso. Si chiama ‘Pane fatto in casa‘ di Christine Ingram e Jennie Shapter, contiene ricette per fare il pane di tutto il mondo, per la maggior parte delle quali dovrò applicare svariate sostituzioni degli ingredienti, ma ci proviamo. Ho già adocchiato un paio di ricette per il pane indiano e oggi ho fatto i bagel. Il risultato non mi dispiace, sono molto saporiti e i semini sulla crosticina superiore gli danno la giusta spinta di gusto. Ho usato il lievito madre di farro dell’Antico Molino Rosso al posto del lievito di birra indicato nella ricetta, perciò ho lasciato che lievitasse un po’ più a lungo.

Ingredienti.

Per l’impasto.

350 g di farina bianca
4 g di sale
12 g di lievito di pasta madre di farro (io questo)
1 cucchiaino colmo di malto (io di mais)
230 g di acqua tiepida

Per la prima cottura.

2.5 l di acqua
2 cucchiaini colmi di malto

Per la guarnizione.

1 po’ di malto sciolto in acqua per lucidare
semi di zucca sgusciati, semi di papavero, semi di sesamo (consigliavano anche semi di cumino)

Procedimento.

In una ciotola capiente setacciare bene farina, lievito e sale. Sciogliere il malto nell’acqua, praticare un buco in mezzo alla miscela di ingredienti secchi presente nella ciotola e versare metà della miscela di acqua e malto. Cominciare ad impastare e aggiungere il resto della miscela pian piano, sino a quando non si ottiene un impasto liscio ed elastico. Oleare la ciotola e mettervi a riposare la palla d’impasto, coperta da un foglio di carta forno leggermente oleato e da un panno, in un luogo al riparo dalle correnti. Io lo metto dentro il forno spento. Lasciare riposare per 2 ore o sino a quando l’impasto non è raddoppiato.

Una volta che l’impasto si è raddoppiato, rilavorarlo dolcemente (senza prenderlo a pugni, nè stirarlo o strapparlo, insomma!) per un minuto, dividerlo in 10 pezzi più o meno uguali, farne delle sfere, disporle su una teglia infarinata e coprirle con un panno. Lasciarle riposare per altri 10 minuti, dopodiché appiattire dolcemente le sfere e col pollice praticare un buco al centro e allargarlo con le dita. Devono venire fuori 10 piccole ciambelle che vanno ridisposte sulla teglia infarinata a riposare coperte per una ventina di minuti.

Accendere il forno a 220° C. Riempire una pentola capiente con i 2.5 litri d’acqua e il malto, miscelare e portare ad ebollizione, abbassare la fiamma e immergere 2 o 3 bagel per volta. Torneranno subito a galla. Lasciar cuocere per 1 minuto, poi girare e lasciar cuocere per lo stesso tempo anche l’altro lato. Scolarli e lasciarli asciugare e raffreddare su un panno. Cuocere i rimanenti bagel.

Disporre i bagel su una teglia da forno rivestita di carta forno, spennellarli con la miscela di acqua e malto e cospargere coi semi preferiti.

Infornare per 20-25 minuti o fino a doratura, sfornare e far raffreddare su una griglia.
Eccoli. Eh, uno l’ho dovuto mangiare subito, purtroppo andava fatto.

Contrassegnato da tag , , , , ,