Il sabato del raccoglitore.

Dal momento che la domenica è stata presa con forza come giornata dei cacciatori, noi almeno prendiamoci il sabato come giornata dei raccoglitori. Andiamo sul sicuro e non facciamoci impallinare. In tutti i sensi.

Io devo essere nata con l’istinto del raccoglitore seriale che però ambirebbe ad aumentare le sue possibilità di raccolta.
Quando ero più piccola avevamo un vicino di casa esperto micologo che ci identificava al volo qualunque fungo gli mettessimo sotto al naso.
La sua famiglia e la mia uscivano spesso per lunghe passeggiate alla ricerca di funghi. Il più ambito, mi ricordo, era l’ovulo, perchè potevi assaporarlo anche crudo.
Nonostante gli insegnamenti di questo pozzo di scienza micologica, io oggi riesco a riconoscere solo pochi tipi di funghi, tra cui le mazze di tamburo, i porcini e le vescie, quelle che mia mamma adorava cucinare col burro e ficcare dentro i panini che avremmo consumato in giro, alla ricerca di funghi.

Non mi si chieda di raccogliere erbe: so riconoscere l’ortica, ma sono poche le altre erbe commestibili che riesco ad individuare. Invece conosco quasi tutte le specie presenti nella macchia mediterranea.
Posso raccogliere anche gli asparagi, senza dubbio. Ed è quello che ho fatto stamattina, nei monti vicini a casa.

Abbiamo riportato con noi un bottino di primizie, osservato i primi fiori dei mandorli e ci è scappato pure un outfit.

La mia tecnica consiste nello sbarazzarmi dei raccoglitori vicini, seminandoli, avvicinarmi ai cespugli di asparagina, chinarmi per vedere se dal basso spunta qualcosa con delle sembianze più morbide dei rametti del cespuglio ed, in tal caso, seguirne il colore, sino a trovare le neo spine dell’incauto asparago. Eccolo, è proprio lui: mio!

E questo è il bottino di primizie. Seguirà ricetta, a breve.

Veniamo senza ulteriori indugi all’outfit del giorno.
Un outfit comodo ma ricercato, dal momento che la tuta era l’ultima taglia XL nel reparto bambini di un negozio di abbigliamento. Avrò lasciato a bocca asciutta un bimbo pasciuto che aveva un disperato bisogno di questa tuta per dimagrire facendo ginnastica. Sarò malvagia e spietata, lo so.
Ma certe volte, quando ti innamori a prima vista di una felpa e per il fashion, non ci sono bimbi che tengano.

Outfit “cercatore d’asparago” 2012, adatto a grandi e piccini. Dipende da chi fa prima.

Tuta: Puma bimbo
Scarpe: Lotto
Maglia: Zara

Advertisements
Contrassegnato da tag , , ,

41 thoughts on “Il sabato del raccoglitore.

  1. Luby ha detto:

    Dove vivevo prima ero la prima a prendere fli asparagi!
    Qua non ne trovo nemmeno a pagarli!
    Sono i cacciatori stessi che si prendono tutto!
    Funghi asparagi e vittime!!!!!
    Il sabato dello spignatto e’ ora il mio hobby…
    Abbigliamento: piagiama rosa 🙂 hello kitty style!
    Il cane mi punta come preda :/
    Goditi i tuoi magnifici asparagi, io ci farei un risotto!!!
    Slurp!

    • Herbs ha detto:

      Mi spiace Luby cara! vuoi venire qua a prenderne? io te li lascerei, andiamo un fine settimana a testa!
      Ci ho fatto una pasta buona buona, mi ha proprio soddisfatta!
      un giorno ci delizierai anche tu con un outfit? 🙂

    • Cesca*QB ha detto:

      Herby scusa uso il tuo spazio!
      Luby hai ricevuto i miei 2 messaggi? Non riesco + a commentar nel tuo blog 😦 secondo me mi hai bannata 😀

      • Herbs ha detto:

        cesqui no problem! vuoi che faccia da dr stranamore con Luby?posto il tuo messaggio fra i suoi commenti? dai dimmi. aspetto risposta!

  2. Barbara ha detto:

    no va bè ma che fortuna hai a vivere in quel posto lì dove puoi fare incetta di asparagini buonini buonini……qui da me ci sono (incredibile) ma i vecchietti della zona non ne lasciano nemmeno le radici…… -.-

  3. Dany ha detto:

    Outfit “cercatore d’asparago” 2012, adatto a grandi e piccini. Dipende da chi fa prima.

    ahahahah sto ancora rotolando dal ridereeeeeeeee

    Asparagi tutta la vita, comunque! 🙂

    • Herbs ha detto:

      Dany AHAHAHAHAAH
      anche io ho riso molto quando l’ho scritto, sotto i baffi. non me li sono tolti per avere questa opportunità. a volte mi prenderei a schiaffi da sola, ma poi il maledetto istinto di sopravvivenza mi ferma 🙂
      asparagi 4 eva!

  4. Titti ha detto:

    Herby, le foto sono bellissime, un posto veramente incantevole! Mi piace un sacco l’outfit e…che fisico, ragazzi!! Sei un’atleta?
    Che carino il maialino!! Le foto dei fiori le hai fatte in modalità macro?
    Un bacione!! 😀

    • Herbs ha detto:

      Titti quel posto mi rilassa sempre moltissimo: è il nostro posto degli asparagi e io vorrei poterci vivere tutto l’anno!
      Sono l’anti atleta per eccellenza, ma con la fantasia sogno di avere un fisico da atleta! sono le foto di Fidanzato che mi snelliscono 🙂

      Le foto le ho fatte tutte in manuale, mi costringo ad usarlo per ottenere effetti diversi sulle luci e sui colori e per imparare il meccanismo. Dal primo albero di mandorlo sino alla mano con la mandorla le ha fatte Fidanzato, le altre sono mie, sino a quella della mano con la menta e del maialino. quelle dell’outfit sono di Fidanzato 🙂
      un bacione, carissima!

  5. Cesca*QB ha detto:

    Scappo dalla finale di Sanremo e mi rifugio nel tuo post, per fortuna!
    Belle le foto, adoro la 10° (quella dei fiori) però anche l’outfit non scherza, mi hai fatto ridere assai alzando la voce + di Dolcenera @_@….ghghghg
    Ti invidio sai, io non conosco i funghi, nessuno mi ha mai insegnato ma soprattutto ho zero pazienza nella ricerca! Quindi brava per le foto! Fashonista per l’outfit sporty e Tenente Colombo per il raccolto! 😉
    p.s.. quando ho visto il maialino ho creduto fosse quello l’outfit 😀

    • Herbs ha detto:

      Nooo ma come la finale di Sanremo? Io snobbo, ormai non mi fa neanche più ridere! ben rifugiata, lascio la porta aperta sul pianerottolo, sei la benvenuta! 🙂

      Siiìì grazie, la decima l’ho fatta io!!!grazie grazie, credo anche io che l’outfit sia de paura, quella vera. Fidanzato credo che mi camminasse a distanza di sicurezza per non essere scambiato per uno che mi conosce.

      Io sono un segugio quando si tratta di cercare funghi, quando ne trovo uno mi dò delle arie urlando “Unoooo! un altroooo! uhhh ma guarda qua … Treeee … ed è bellissssssimoooOOOOO!” Da strozzare e lasciare agonizzante in mezzo ai cespugli, proprio!

      AHAHHAHAHAH il maialino era di certo più fashion di me, che invidia!

  6. donatella ha detto:

    che bello andare a funghi! ci andavo da bambina con mio padre, senza conoscere un tubo sui funghi.. per fortuna non ci siamo aavvelenati!
    le foto sono fantastiche Herbi, proprio una bellissima mattinata! e che belli gli asparagi appena raccolti, che buoni che sono!!!
    il tuo outfit è molto fashion, cara! il bambino grassoccio.. beh, poteva correre anche in negozio invece che solo in palestra!!! sono cattiva, lo so, ma torno ora dopo 8 ore di commessa.. che dire, sono intollerante!!!

    • Herbs ha detto:

      meno male, così possiamo ammirare i tuoi capolavori!
      grazie Dona, merito anche di Fidanzato!
      hai ragione sul bambino fashion, ma magari poteva correre anche in un altro negozio per non rubarmi la tuta! ti capisco,fatti coraggio cara! un abbraccio!

  7. ale ha detto:

    Herbi mi hai fatto scompisciare! Anch’io rubo le tute ai bambini…ne una della nike bellissima 😉 ci vado a fare le passeggiate con il bassotto ma non raccolgo niente…riconosco l’ortica solo dopo averci strisciato sopra!
    Ma spero per te avessi un mega piumino sopra il tuo fantastico Outfit “cercatore d’asparago” 2012, qui siamo ancora sotto zero 😦
    Baci baci e spero di vedere presto qualche nuova vita spuntare sotto tutto questo ghiaccio!
    Bellissime le foto!

    • Herbs ha detto:

      mi beo molto quando mi scrivete ‘mi hai fatto scompisciare!’ troppo buona!
      le tute dei bambini, non so perchè.. hanno il fascino del proibito e sono più belle!
      qua si comincia a star bene, ieri non c’era neppure vento e splendeva un sole meraviglioso.. spero che arrivi presto anche da voi!

  8. Marta NewHorizons ha detto:

    Mi hai portato nel bosco con te, grazie …adoro raccogliere gli asparagi, i funghi, le erbe aromatiche selvatiche e vorrei imparare a conoscere tutte le erbe spontanee per farne deliziose ricette. Mi sono ripromessa che al mio rientro in patria farò un corso a riguardo e porterò Linda in mezzo alle montagne ogni volta che ci sarà possibile.
    Per curiosità, dov’è che vivi?
    Troppo cool e fation per la terra e le erbacce: io in genere metto pantaloni mimentici, felpa oversize e vecchi scarponi dedicati in garage!
    Saremo?! Vantaggi dell’espatriato…

    • Herbs ha detto:

      🙂 grazie Marta!
      vivo in un’isola, tra la Sicilia e la Corsica, diciamo 🙂
      l’importante è stare comodi tra la terra e le erbacce, io ci andrei sempre, outfit a prescindere!

  9. lamiss ha detto:

    che magnifico post!
    da noi non ci sono quella aspargine ma le conosco bene.
    Un nostro adorabile cliente è sardo, vive a varese da sempre, i suoi si erano trasferiti nel nord Italia per lavoro ma sono una famiglia unitissima e vastissima e la loro isola viene amata e visitata ritualmente.
    Per noi è una gioia sentirlo raccontare ma, ancora di più, è ricevere i suoi doni dalla sardegna: aspargine (proprio queste del tuo blog) sott’olio, limoncello fatto in casa che profuma di limoni come mai avevo sentito, olio nostrano e vinello buono.

    che meraviglia poter godere dei frutti della natura senza molestarla!

    Come al solito, mia cara, tantissimi complimenti per la tua condotta di vita impeccabile!

    Buona domenica

    • Herbs ha detto:

      ciao Miss, cara!
      asparagine sott’olio… mai assaggiate, vorrei proprio farle! così si possono mangiare anche d’estate! adesso cerco la ricetta!
      buona domenica!

      • lamiss ha detto:

        penso che siano prima scottate nell’aceto dal gusto… fammi sapere però se trovi la ricetta che mi interessa nonostante qua a varese manchi la materia prima! ma sai la curiosità è femmina e poi spero in una bella vacanza sarda in appartamento con una bella cucina 😉

        bacioni grossi!
        ***Miss***

      • Herbs ha detto:

        ciccina, sì, ho cercato un po’ in giro e ho visto che la ricetta è più o meno sempre la stessa: sbollentati in acqua e aceto, invasettati con olio e qualche spicchio d’aglio! devono essere proprio buoni anche così!
        se poi li provo te ne mando un vasetto! 🙂
        speriamo in una vacanza sarda, vi piacerebbe!
        baciotti

  10. Katy ha detto:

    Herbi, che belle foto! Beata te e il tuo assaggio di primavera, qua sembra di stare al Polo Nord! 😦
    Adoro i tuoi outfit 😀 La tua tenuta da cercatore d’asparago è davvero carina, senza ironia!
    E comunque anch’io spesso mi rifornisco da Zara baby versione XL 😉
    Un abbraccio

    • Herbs ha detto:

      Katy, non disperare! vedrai che fra un po’ anche voi potrete riassaporare il tepore primaverile, ormai manca poco!
      Grazie, forse un po’ troppo rossa.. i calabroni mi hanno puntata!!
      hihihi Zara baby ha delle cose magnifiche, davvero!
      un abbraccio, carissima!

  11. Felicia ha detto:

    Che bel giretto!!! io sono una frana, sono pochissime le erbe che conosco!!!! purtroppo la vita di città di disabitua…. sto cercando di rimediare….. Anche a me capita spesso di lasciare qualche bambino senza indumenti…… l’unico neo a volte sono i pantaloni, troppo corti 😦
    Bacione

  12. notedicucina ha detto:

    Che meraviglia, le foto profumano già di calduccio primaverile :-). Ma quanto è bello scovare i funghi che ti guardano beffardi da sotto le frasche sicuri di esserti sfuggiti? I risotti hanno tutto un altro sapore, quando sono sudati dopo estenuanti ore di ricerca :-)! Ah… La taglia XL per bambini è una genialata!!!

  13. Antonella ha detto:

    Che bello! Anche a me piacerebbe “sporcarmi le mani” di tanto in tanto e andare a raccogliere qualcosa che ho seminato io…ma vivendo in appartamento mi è impossibile!
    L’outiftè comodo e adatto!

  14. My Sugar Is Raw ha detto:

    Bellissime foto e incantevole posto dove vivere. Immagino la felicità nel preparare una ricetta con quel bottino di primizie! Aspetto con molta curiosità la ricetta.
    Complimenti anche per l’outfit.
    Ciao!
    Franco

  15. Dany ha detto:

    Ragazze care, noto con piacere che non sono l’unica a essere guardata malissimo quando esce dai camerini dei reparti “bimbi” nei negozi… Oh, so’ fighi quei capi… e costano la metà! Volete mettere??? 😀
    Le bambine e le ragazzine di HM, Zara & co (sarebbe troppo fasciiooon andare su marche più elevate, non me lo posso permettere!) mi guardan sempre male, come se gli stessi rubando i vestiti! 😄

    • Herbs ha detto:

      in realtà glieli stai rubando, ma potremmo fare un po’ per uno si o no?
      quando ero piccola io, queste cose non c’erano ed ecco che là mi scatta il trauma infantile 😉
      hai nominato HM, che io amo, anche nel reparto fimmine mature, che qua non c’è, sigh!

      • Dany ha detto:

        Se passi da Milano (son seria!) sei mia ospite e gironzoliamo dove ti pare…. Ti faccio conoscere tutta l’architettura più bella e semi sconosciuta della città (ho una laurea in architettura che forse metterò nel cassetto per seguire un sogno!) e ti porto in tutti gli HM presenti… 😉
        Se per caso, invece, riesco finalmente a vedere la tua adorata isola, ci mettiamo d’accordo, mi dici cosa vorresti e te lo prendo io! 😉

      • Herbs ha detto:

        che proposta meravigliosa!
        (poi sarò anche curiosa di sapere quale è il sogno 😉 )
        se tu dovessi approdare in questi lidi, ti faccio io da guida!!

  16. fiordarancio ha detto:

    Ciao sono nuovo da queste parti…Una volta anche io andavo a raccogliere asparagi con mio padre, ora è da tanto che non ci andiamo. voglio vedere che ricette farai… Un saluto da giovanni

  17. Sara ha detto:

    Che bello questo post, e che invidia poter andare nei campi a raccogliere quelle delizie! Mi piace questo “reportage”, con tanto di foto ben fatte…poi il tocco fashion alla fine è perfetto…grandissima!

  18. Dany ha detto:

    il sogno (che voglio concretizzare!) è di fare l’illustratrice di libri per bambini e ragazzi! 🙂

  19. Nadir ha detto:

    che invidia! non solo per gli asparagi, ma anche per la passeggiata naturalistica … i fiori di mandorlo… che bello. Qui oggi c’è un bel sole, ma ieri ha piovuto e la mattina fa ancora freddo … attendo fiduciosa la primavera 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: